Il caicco blu



Programmi culturali

Lecco e Oggiono, 30 gennaio 2011

Giovanni Testori e la cittą di Lecco tra Manzoni e Morlotti (Villa Manzoni)
Il senso della mostra nasce da un’intuizione del critico d’arte Giovanni Testori, recentemente scomparso, che immaginò di rintracciare nei dipinti lombardi del Sei e Settecento i possibili volti dei personaggi dei Promessi sposi. Nella villa di Lecco in cui Manzoni visse per oltre vent’anni sono così riuniti alcuni dipinti lombardi di quei secoli: la Monaca di Monza e Lucia rivivono nei dipinti di Giacomo Ceruti, i tratti di Giampaolo Osio in un’opera di Tanzio da Varallo, l’Innominato in una tela di Carlo Ceresa, Don Abbondio in un’opera di Fra’ Galgario. La mostra esplora anche i luoghi cari allo scrittore, con i paesaggi lacustri di Segantini e la serie dell’Adda di Morlotti, mentre nella cantina scorrono le immagini e le voci del dramma che Testori dedicò alla Monaca di Monza, messo in scena nel 1967 da Luchino Visconti.

Il battistero di San Giovanni Battista a Oggiono
L'edificio, a pianta ottagonale all'esterno e circolare all'interno, in stile romanico, è stato costruito su un precedente battistero risalente al VI secolo; la vasca battesimale risale all’VII/IX secolo, mentre le pareti interne sono state affrescate con figure di santi da diversi autori alla fine del Quattrocento. Nella vicina chiesa di S. Eufemia si conserva un pregevole trittico eseguito da Marco d’Oggiono, uno degli allievi prediletti di Leonardo.

PROGRAMMA
Ore 8,15: ritrovo dei partecipanti e partenza per Lecco
Ore 11,30: visita guidata della mostra
Pranzo libero
Ore 15: visita guidata del Battistero
Ore 16,30: partenza per Torino con arrivo previsto alle 19

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
65 € a persona (salvo conguaglio)
Le iscrizioni si chiudono il 17 gennaio 2011.



© Il caicco blu - via Pigafetta 24/e - 10129 Torino
Tel. 011/5805177 Fax: 011/5804824 P.I. 01258980059
aperto il sabato mattina
E-mail: info@ilcaiccoblu.it