Il caicco blu



Programmi culturali

Alba e Guarene, 25 novembre 2007 e 20 gennaio 2008

La collezione Roberto Longhi. Dal Duecento a Caravaggio a Morandi (Fondazione Ferrero)
Tavole e tele esposte abitualmente nella villa “Il Tasso”, la dimora fiorentina che fu di Roberto Longhi, sono presentate al pubblico in questa mostra seguendo un percorso espositivo cronologico, che prende il via con Vitale da Bologna e Simone dei Crocifissi, per poi passare al Rinascimento con tele di Borgognone, Butinone e Defendente Ferrari. Il percorso approda quindi al ‘500 evidenziando l’interesse di Longhi per gli “eccentrici padani” come Amico Aspertini, Dosso Dossi e Lorenzo Lotto. Il ‘600 trova uno dei suoi vertici nel celeberrimo Ragazzo morso da un ramarro di Caravaggio, oltre alle tele di Mattia Preti, Carlo Saraceni, Guido Reni, mentre il ‘700 è ben rappresentato da Pietro Longhi, Giacomo Ceruti, Fra’ Galgario. Infine, l’interesse di Longhi per l’arte contemporanea è documentato dalle opere di Carlo Carrà, Filippo De Pisis e Giorgio Morandi.

Castello di Guarene
Il castello è un esempio di architettura barocca piemontese che rivela l'influenza dell'architetto Filippo Juvarra e fu iniziato il 13 settembre 1726; oggi è proprietaria e vi risiede la contessa Anna Provana di Collegno con la sua famiglia. Affacciato su un giardino all'italiana, il castello offre al suo interno numerose sale di gusto settecentesco, come il Salotto decorato da cineserie alle pareti.

PROGRAMMA
Ore 9: ritrovo dei partecipanti e partenza per Alba
Ore 10: ingresso alla visita guidata della mostra
Pranzo libero
Ore 14,30: ingresso alla visita guidata del castello
Ore 16,30: partenza per Torino

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
45 a persona (salvo conguaglio)
Le iscrizioni si chiudono il 12 novembre (per la data di novembre) e il 13 gennaio (per la data di gennaio).



© Il caicco blu - via Pigafetta 24/e - 10129 Torino
Tel. 011/5805177 Fax: 011/5804824 P.I. 01258980059
aperto il sabato mattina
E-mail: info@ilcaiccoblu.it